NuovaMente: di chi e di cosa si occupa

Il cervello. Un mondo in gran parte sconosciuto che a volte va in tilt manifestandosi con gravi problemi cognitivi dovuti a lesioni cerebrali. Un evento vissuto il più delle volte con paura e sconforto da parte dei familiari.

Come nasce NuovaMente

NuovaMente nasce dall’idea di un gruppo di persone che si sono conosciute in ambito ospedaliero. Si tratta di persone accomunate da una stessa esperienza, personale o familiare: un problema cognitivo conseguente a una lesione cerebrale. Con problema cognitivo si intende riguardante memoria, linguaggio, attenzione, mentre la lesione cerebrale può essere conseguenza di un ictus, di un trauma cranico, di un intervento al cervello o di malattie degenerative.

Rendendosi conto che le difficoltà quotidiane fossero simili e che lo scambiarsi informazioni e emozioni desse beneficio, ha motivato l’entusiasmo e la volontà del gruppo di unire le energie e destinarle a migliorare il benessere di chi vive un’analoga esperienza.

Gli obiettivi di NuovaMente

Dunque, NuovaMente è un’associazione senza fini di lucro, iscritta al Centro Servizi per il Volontariato CSV e ha le seguenti finalità:

  • INFORMARE su:
    • disturbi e limitazioni cognitive causate da una lesione cerebrale.
    • riferimenti sanitari presenti sul territorio destinati a diagnosi e cura di tali disturbi.
    • supporti assistenziali e legislativi disponibili.
    • pratiche da svolgere per essere tutelati e sostenuti economicamente e socialmente nell’iter della malattia.
  • INTEGRARE e dunque:
    • promuovere contatti tra le famiglie di persone con disturbi cognitivi (gruppi di auto−aiuto per familiari e malati)
    • promuovere attività di aggregazione con finalità culturali e ricreative (seminari, laboratori, corsi)
    • rafforzare in modo organizzato la collaborazione con il Servizio di Neuropsicologia dell’Ospedale di Lecco al fine di creare una continuità tra l’attività riabilitativa e le attività svolte con familiari e/o volontari
    • sensibilizzare il contesto sociale e promuovere contatti con persone sensibili al problema
    • promuovere la collaborazione con altre associazioni che operano con finalità analoghe
  • FORMARE attraverso:
    • corsi formativi finalizzati per famiglie e/o volontari (seminari, incontri a tema, corsi di preparazione specifica)
    • distribuzione di materiale scientifico e divulgativo sulle patologie di comportamento più appropriate per affrontarle
    • promozione di campagne preventive e di sensibilizzazione

A chi è rivolta?

L’associazione NuovaMente è rivolta a chiunque abbia esperienza diretta o indiretta di deficit cognitivi che devono affrontare le persone con le lesioni cerebrali. È volta anche a chi abbia la sensibilità di voler conoscere persone un po’ “speciali”, per condividere il faticoso percorso di organizzare NuovaMente come il proprio spazio personale, familiare e sociale.

Come sostenere NuovaMente

È possibile sostenere l’Associazione NuovaMente mediante le quote associative annuali e le iniziative promozionali.  Sono altresì un importante appoggio economico le donazioni provenienti da privati e da Enti, sia pubblici che privati.